Crea sito

Sento di dover dare …

Sento di dover dare conto anche qua ad una discussione accesissima su parecchi blog, tra cui Macchianera, che riguarda una cosa di cui ho già parlato: i mercenari italiani ostaggi o morti in Iraq.
In questo post Delio chiarisce ciò che aveva scritto e che aveva generato il putiferio di cui sto parlando; parla di cosa fanno le agenzie di “security” in zone tipo l’Iraq, e la conclusione è semplice e prevedibile: fanno la guerra.
Da leggere assolutamente questo post di Benty, scoute.

Ma guardiamoci in faccia, e cominciamo ad accettare l’idea che quelli erano mercenari, partiti per la guerra al soldo di qualche padrone, per un po’ di denaro (parecchio). Perchè la stampa e la televisione tendono (ma forse qualcosa ora si sta muovendo) a non dire queste cose? Una puntata di Porta a Porta solo per convincerci tutti che quelli non erano mercenari. Fa così paura la parola m-e-r-c-e-n-a-r-i-o?
Ripeto che queste persone, in quanto Italiani, hanno tutta la mia solidarietà, mi dispiace per loro, ma questo non significa che voglia evitare di guardare la verità. Mi spiace altrettanto, o forse di più, per le donne e i bambini uccisi dai militari Italiani e di cui già ci stiamo dimenticando.
Infine, segnalo questo post di Massimo Mantellini, per chi è interessato a capire la dinamica di quello che è successo tra i blog in questa giornata.

5 Risposte a “Sento di dover dare …”

  1. il punto è proprio questo. quattrocchi ha fatto pena perchè è partito in iraq per comprarsi la casa. e giù pietà doloro e rabbia.<brchi dice però che quelle stesse persone che partono per l'iraq per ottomila euro al mese vanno a distruggere le già esistenti case di civili impotenti e innocenti? chi? chi?

  2. e chi pensa che quegli stessi uomini per ottomila euro al mese vanno a distruggere altre case, di altri civili impotenti e innocenti? ehcazzo!

  3. …ti ringrazio davvero. E’ vero, capita anche a me di identificarmi con molte delle cose che leggo….

  4. E’ quello che ho scritto sul blog di Flavia…mi dispiace che sia morto quest’uomo…mi dispiace a livello umano perchè nessuno merita quella morte…MA NON NE FACCIAMO UN SANTO…veramente c’è una persona che ha avuto le palle di dirlo…ed io che come personaggio televisivo non troppo lo stimo per questa volta mi trovo d’accordo con lui….Costanzo…lui l’ha detto…ha detto la parola mercenario ed ha sottolineato il fatto di non renderlo un martire o un santo ora…quella stessa gente che ha dimenticato in 3giorni i venti carabinieri morti

I commenti sono chiusi.