Crea sito

Passioni negate

Vi avverto: post dall’alto contenuto personale.

Avevo riscoperto e ritrovato da poco la mia grande passione, ma ieri sera sono stato costretto ad andarmene prima da allenamento e mi sono reso conto che forse sarò costretto ad abbandonarla di nuovo.

Il dito non mi dà tregua ed ogni palleggio, ogni schiacciata fatta male, sono una sofferenza.

Penso sia a causa della cisti che ho sul tendine, anche se il medico aveva detto che non si sarebbero stati problemi e potevo fare quello che volevo.

E’ una sensazione bruttissima vedersi negato quello che ti faceva stare meglio in questo periodo, quello che ti era così mancato e avevi riscoperto in tutta la sua bellezza da così poco.

Ero distrutto.

Ho pensato subito di chiamarLa e anche questo mi dimostra quanto Lei sia ancora importante per me; inoltre anche Lei ha vissuto qualcosa di simile e mi avrebbe potutto capire.

Ma non me la sono sentita, non in questo momento, non con tutto quello che sta succedendo, di sobbarcarLa di questo mio malessere, tanto più che oggi o domani dovrebbe arrivare l’esito del suo esame… sono troppo curioso.

Per fortuna, ho trovato alcuni amici con cui uscire e passarmela un po’, invece di ritrovarmi a casa a rimuginarci. Un grande grazie a queste persone, alcune delle quali credo leggeranno qui, perchè ne avevo proprio bisogno.

2 Risposte a “Passioni negate”

  1. mannaggia alla pupazza!!!mi dispiace troppissimo. Ma sei prorpio costretto a lasciare? una terapia di qualcosa non basterebbe?vedrai che passerà, le passioni non te le toglie il dolore, saranno sempre dentro di te!
    Bacio

I commenti sono chiusi.