Crea sito

Malinconie di un giorno di ordinaria follia

Un serpente che si morde la coda.

Peccato che questo serpente sia la cosa più importante che vorrei nella mia vita.

Se un motivo certo (ce ne sono altri? spero e credo di no) per cui le cose vanno male è che non si ha voglia di buttarsi, ma il fatto che le cose vadano male impedisce di avere il coraggio di buttarsi, come fare?

Cosa fare?

Questa situazione è causa di troppi malintesi che altrimenti non ci sarebbero, e che non fanno altro che far degenerare sempre di più la situazione.

Non è una domanda retorica, aiutatemi. Cosa fare?

L’unica soluzione che vedo io, è provare a buttarsi. Ma ci vuole la voglia e l’entusiasmo di farlo, e non è facile.

Quello che invece posso dire è che il “forse” di qualche giorno fa, mi sembra sia diventato un “per adesso no”.

Cacchio, almeno il coraggio di dirlo chiaramente! Cacchio, almeno il coraggio di ascoltarlo se te lo dicono!

Una risposta a “Malinconie di un giorno di ordinaria follia”

  1. forse sono proprio i malintesi che le fanno dire “per adesso no”. Non avevo mai sentito la storia del serpente. se ti avesse voluto dire “per adesso no” te l’avrebbe detto più chiaramente, non credi?chi si butterebbe in una cosa che va male??!!!un pazzo!Chi avrebbe entusiasmo se le cose vanno sempre male? Rasserenarti sarebbe la cosa migliore che potresti fare.

I commenti sono chiusi.