Crea sito

Addio Bloglines

Tra meno di un mese Bloglines chiude, come scrive Ask.com, e per me è un vero lutto. Si tratta anche di un segno dei tempi che cambiano, ma per quel che mi riguarda non cambiano in meglio: i blog perdono importanza e tutto passa da Facebook&Co.

Almeno, però, potevano avvisare con un po’ più di anticipo. Ho qualche centinaio di post archiviati (o, come direbbe qualcuno, “starrati”) che devo trovare il modo di salvare. Devo poi trovare un lettore alternativo che mi permetta di essere facilmente sincronizzato nella lettura tra Mac e iPhone.

Aggiornamento: alla fine Bloglines rimarrà attivo o, meglio, sarà portato su un altro servizio, mantenendo gli stessi account. Comunque troppo tardi per me, che sono migrato a Google Reader.

2 Risposte a “Addio Bloglines”

  1. Ho usato Bloglines una vita… davvero la fine di un’epoca. Io da un paio di anni sono passato a Google Reader nonostante l’iniziale riluttanza. E’ ahimè diventato migliore di bloglines per tremila motivi, il primo dei quali è che essendo il più utilizzato c’è un mare di software per mac e iphone o altro per tenerlo sincronizzato e tante funzioncine ottime di sharing o di sincronizzazione con altri network.
    Posto che l’interfaccia per iphone è già di suo bellissima e moto comoda, io uso Reeder, un feedreader che è una gioia per gli occhi da quando è bello, veloce ed intuitivo.

  2. Io adoravo la versione beta di bloglines e su iPhone usavo la splendida interfaccia mobile di bloglines stesso. Da Google Reader leggevo solo alcuni feed particolarmente popolati di notizie (tipo estense.com) tramite NetNewsWire, perché ha la caratteristiche di mostrare solo il titolo della notizia e non tutto (mentre bloglines, a differenza di google reader, mostra tutto, motivo per il quale lo preferivo).
    Ora vedo se provare Reeder… è che costa…

I commenti sono chiusi.