Crea sito

Scosse in arrivo

Prima dell’estate si era parlato di “scosse” in arrivo che avrebbero toccato Berlusconi e tutti avevano pensato alle inchieste di Bari, cioè allo scandalo di Berlusconi “utilizzatore finale” di prostitute.
D’Alema, colui che per primo aveva parlato delle “scosse”, si era subito affrettato a dire che lui intendeva tutt’altro.

Recentemente ho poi sentito parlare di nuovo di queste “scosse”, associate alle procure e all’antimafia, ma ancora non avevo capito.

Ora Berlusconi sorprende tutti (come al solito) e anticipa lo scandalo parlando per primo di quelli che lui definisce i complotti delle procure per screditarlo e avvicinarlo all’ambiente mafioso. Ne parla Libero di oggi.

Staremo a vedere come va a finire. Anche Fini mostra ormai in modo evidbte tutta la sua insofferenza. Che sia la volta buona?