Crea sito

Gigi Moncalvo a Novi Ligure

moncalvo robbiano

Cercando tra le statistiche di questo blog, scopro che sul blog Il Futuro di Novi si parla di me e della faccenda che mi ha visto denunciato per diffamazione dal sig. Moncalvo, e pienamente assolto.

Arrivo così a sapere (evidentemente ero stato un po’ distratto, perché ne hanno parlato anche i giornali di tiratura nazionale) che il sig. Moncalvo si è candidato come sindaco di Novi Ligure, tra mille polemiche e privo dell’appoggio del suo partito di provenienza, la Lega.

Moncalvo è arrivato al ballottaggio contro Robbiano, mentre è esclusa la Porta. La situazione è critica perché bisognerà vedere come si schiereranno gli elettori della Lega, ma dal blog sopra citato mi pare chiaro che il partito, la Lega, si sia schierato assolutamente contro Moncalvo.

Per motivi di rancore personale, non posso ovviamente che augurarmi vivamente, vivamente, e ancora vivamente, che al ballottaggio prevalga Robbiano.

9 Risposte a “Gigi Moncalvo a Novi Ligure”

  1. Ebbene sì per gioia tua e salvezza della cittadinanza novese ha vinto Robbiano! La coerenza morale vince ancora!

  2. Ma quale salvezza per Novi, dopo i disastri che ha fatto Robbiano in questi 5 anni ora gli avete dato la possibilità di ripetersi!
    Poveri comunisti frustrati!!!!!!!!!

  3. Accade sempre (e con “sempre” intendo dire che ho iniziato a notarlo quando andavo a scuola) che la maggior parte delle critiche che vengono da gente di destra sono poco calzanti (la mancata elezione del Moncalvo è per me una buona notizia perché provo rancore nei suoi confronti per la denuncia immotivata che ho subito, mentre non so nulla del Robbiano) e si concludono con insulti gratuiti e totalmente fuori contesto (cosa c’entra scrivere “poveri comunisti frustrati”?)

  4. Accade sempre invece che la maggior parte delle critiche che vengono da gente di sinistra sono molto calzanti vero?
    Forse l’intelligenza è solo a sinistra?
    Sono sempre più convinto ” poveri comunisti frustrati”

  5. caro Next,
    leggo solo oggi questo post e mi permetto di risponderti in qualità di autore di molti articoli sul blog citato.
    Per capire cosa è accaduto a Novi Ligure bastava leggere il suo blog (ora off-line) dove una “redazione” ha lanciato continuamente accuse infamanti contro tutti gli avversari senza la minima prova di ciò che veniva asserito.
    La gente si è semplicemente stufata di questo abbaiare contro il “nemico” ed ha preferito votare chi ha condotto una campagna elettorale low-profile.
    Poi se tu avevi puntato sul cavallo sbagliato mi spiace, ma il fatto che fra primo e secondo turno Moncalvo abbia addirittura perso dei voti la dice lunga sul giudizio dei novesi

  6. caro Ermanno,
    penso di aver capito molto bene cosa è accaduto a Novi,infatti una delle accuse del blog citato, che tra l’altro tornerà on line prossimamente,era che [etc]

    [nota di settolo: ho dovuto cancellare il resto di questo commento che conteneva l’accusa che, stando a quanto scrive sopra Ermanno, potrebbe potenzialmente essere diffamante. Ne ho già avuto abbastanza di cause di diffamazione, quindi non permetto che qui si riporti alcuna notizia che abbia anche un minimo contenuto potenzialmente diffamante.]

  7. Mi spiace di non comprendere appieno l’intervento dell’anonimo Next, ma capisco anche che dopo le disavventure di settalo non è facile 🙁
    questo dimostra come si può rovinare la libertà di espressione con l’uso coercitivo delle cause di diffamazione (penso che puoi pubblicare questo commento, visto che scrivo con nome e cognome e pertanto individuabile)
    Per il resto caro Next come si dice “de gustibus”:
    i votanti han deciso per Robbiano, se pensi che siano tutti dei ” poveri comunisti frustrati” fai un’offesa alla tua intelligenza e alla popolazione di Novi Ligure.
    Adesso la campagna elettorale è finita e vedremo che opposizione farà Moncalvo

  8. Caro Ermanno , mi spiace che tu non abbia potuto comprendere il mio pensiero a causa del taglio, di sicuro non la pensiamo allo stesso modo.
    Ti informo che il blog “la Novi che vorrei” è nuovamente on line.

I commenti sono chiusi.