Crea sito

Osteria Satyricon, al Mulino Parisio

settorantiSabato scorso sono andato a mangiare all’Osteria Satyricon a Bologna e volevo raccontare qui come è andata.

Prima, però, una premessa. Mediamente, vado a mangiare fuori circa una volta a settimana, soprattutto a Bologna, e cambio quasi sempre il ristorante. Prima di andare al Satyricon mi sono informato cercando qualche recensione su Internet e ne ho trovate. Allora mi sono detto: perché non iniziare a scrivere anche io le recensioni dei posti dove mangio? Se è stato utile a me, lo può essere anche per altri.
Perciò, eccoci alla prima di quella che spero diventi una lunga serie di recensioni, lo spero perché vorrebbe dire che ho mangiato molto e bene.
Nasce quindi una nuova categoria del mio blog e non poteva chiamarsi che Settoranti.

Il ristorante, o osteria, si trova subito all’inizio di via Parisio, una traversa di via Murri, all’altezza alla quale diventa via Toscana (mappa). Non è in centro, ma non è neppure tanto fuori e trovo sia una posizione piuttosto comoda.

L’ambiente è molto curato ed accogliente, ricco di dettagli curati che lo rendono adatto, a mio avviso, proprio al pubblico che potrebbe cercare recensioni su internet.

Appena seduti, ci hanno portato l’acqua e offerto un calice di prosecco assieme a due (di numero) stuzzichini.

Eravamo in due e abbiamo ordinato due antipasti e due primi da dividerci, accompagnati da una bottiglia di vino della casa, un sangiovese che definirei “schietto”.
I due antipasti erano due taglieri, uno di salumi e uno di formaggi.
I salumi erano buoni e curati, ma tutto sommato un piatto “normale”: prosciutto, salami molto particolari e buoni, coppa, polenta calda con lardo di colonnata, insieme a pane e pinzone (crescenta).
I formaggi mi hanno colpito molto di più. Si trattava di tre tipi diversi di pecorino con tre gradi di stagionatura (tre fette per tipo), accompagnati da tre marmellate (albicocche, fichi e miele di arancia), ciascuna delle quali associata ad uno dei pecorini, e un po’ di aceto balsamico. Il tutto molto piacevole, curato e gustoso.
Come primi abbiamo scelto tortelloni (da me si dice però cappellacci) alla zucca conditi con aceto balsamico e qualche traccia di pancetta, un accostamento che non avevo mai provato e che si è rivelato azzeccato, e gnocchi di patate, fatti a mano con l’aggiunta, credo, di porri e dalla consistenza perfetta, conditi con crema di porri, gamberi e funghi.
Per finire, torta di cioccolato con mascarpone.

Mi hanno offerto un digestivo, ma ho rifiutato perché dovevo guidare fino a Ferrara, e portato il conto, che era di 40 EUR in due.

Nel complesso, ne sono uscito molto soddisfatto sia per la qualità sia per il costo.
Guardando i piatti dei vicini, ho visto un primo che era molto apprezzato anche dai clienti abituali, una zuppa di cipolle servita dentro ad una focaccia di pane scavata, e un secondo molto particolare, e cioè uno spiedino di carne appeso ad una sorta di gancio, accompagnato da salse e ammenicoli vari.

8 Risposte a “Osteria Satyricon, al Mulino Parisio”

  1. bè il nome di questa tua nuova rubrica è più che originale!
    il ristorante sembra un ottimo posto…. peccato che a bologna non vado quasi mai a mangiare!

  2. e non hai mangaito i secondi??????
    i secondi sono il meglio. Lo spiedino di carne appeso non è solo scenografico, ma è anche buonissimo. I camerieri sono deliziosi e anche il proprietario è molto alla mano, tanto da offrire il nocino dopo due chiacchiere e il conto. Bel posto, costoso al punto giusto, ma ne vale la pena!!

  3. Mi piace questa idea delle recensioni delle osterie!!!!
    Ne aspetto delle altre,magari anche per qualche ristorante in centro per chi purtroppo, da povero studentello ,non ha la macchina e per mangiarsi una pizza la sera non arriva in autobus in via Toscana…..

  4. thedancer: non ricordi che non mangio carne di mucca?

    marinù: quando capito in centro vedrò cosa posso fare…

  5. Assolutamente consigliato!!! Bella atmosfera, cibo ottimo e personale/proprietari assolutamente cordiali e disponibili. Davvero un posto molto carino. Prezzi abbordabili!
    Da ritornarci presto.
    Complimenti!

I commenti sono chiusi.