Crea sito

Coppa America

Questa volta, la Coppa America è iniziata veramente. Non si tratta più dei gironi di qualificazione, ora lo sfidante, Team New Zealand, ha iniziato la sfida al detentore della Coppa, Alinghi. Il problema è: per chi tifare?

Da una parte, New Zealand, che ci ha battutti (ha battuto Luna Rossa) nella finale della LVC; per ripicca, viene da tifare contro, ma se vincessero avremmo la consolazione di aver perso dai migliori.
New Zealand, poi, porta l’idea di una coppa più tradizionale, che si disputi meno di frequente, che torni ad avere il sapore di sfida epica e per pochi, che aveva qualche tempo fa. Se vince New Zealand, non credo vedremo ancora tre sfide italiane come quest’anno, anche perché è quasi certo che riporterebbe la Coppa in Nuova Zelanda.
Forse, neppure Luna Rossa sarebbe  disposta  a  lanciare un’altra sfida: troppo costosa,  troppo lontana. D’altra parte,  il patron di Luna Rossa,  Bertelli, preferisce  un approccio più tradizionalista  alla Coppa e potrebbe  sentire  il piacere di lanciare una nuova sfida epica. Sarebbe allora una buona occasione per visitare la Nuova Zelanda, tra 4 anni.

Dall’altra parte Alinghi. Una sfida lanciata da un imprenditore italiano, Bertarelli, che avrebbe potuto essere italiana e, invece, è stata svizzera, probabilmente per questioni economiche. Nell’edizione precedente, che è stata, come questa, tra Team New Zealand e Alinghi, ho tifato Alinghi per poter vedere la Coppa in Europa, si diceva addirittura in Italia, ma poi è stata a Valencia, sempre per motivi economici.
In questi anni, Alinghi si è mostrata molto, troppo attenta al business, distruggendo molto del fascino della Coppa, ma ha avuto il merito indiscutibile di permettermi di vederla da vicino.

Dunque, per chi tifare?  Non lo sapevo fino a ieri; poi, mentre guardavo le immagini della regata non riuscivo a fare a meno di immedesimarsi in Team New Zealand. Peccato che il vantaggio iniziale si sia perso molto rapidamente e Alinghi abbia dato una sonora, sonorissima lezione agli avversari.
Difficile immaginare risultati diversi nelle prossime regate.

6 Risposte a “Coppa America”

  1. veramente, temo che sia stata Alinghi a perdere e non NZ a vincere… vedremo che capita domani

  2. sei sempre poliedrico nei tuoi interventi. e ho pure seguito il consiglio (tuo!) di firmare la petizione.
    libero web in libero stato (seeeee).

    ale

  3. @rospo: poliedrico… lo prenderò come un complimento, anche se non ne sono troppo sicuro 😛
    Quando ripassi in zona Ferrara?

  4. Tifo Alinghi 😉
    Ovviamente però prima di tutto lo spettacolo e mi sembra che ne stiano dando.
    g

I commenti sono chiusi.