Crea sito

Aggressioni impunite

A Bagnasco la scorta (pagata coi soldi delle tasse, non dal Vaticano), per presidente dell’Arcigay di Milano persino la polizia arriva in ritardo, mentre i picchiatori se ne vanno col bus.

Qui i dettagli.
via dot-coma

9 Risposte a “Aggressioni impunite”

  1. la solita legge dei due pesi due misure.
    eh la famosa e temuta lobby degli omosessuali dove sarebbe?

  2. magari senza neanche pagare il biglietto.

    O forse molto peggio, che su Panorama dice “l’aggressore è riuscito ad allontanarsi su un mezzo di servizio dell’Atm”.

    Che spero sia daintendersi “su un autobus in servizio” e non su una macchina o furgoncino di servizio (guasti etc.) dell’ATM.

    Che sarebbe davvero un’altra cosa gravissima di questo brutto episodio.

  3. Temo che la Chiesa stia vivendo una crisi con ben pochi precedenti. Invece di Amore ormai predica la chiamata alle armi.
    Temo che la Nostra Associazione ne sarà dolorosamente coinvolta

  4. incredibile, il commento di Massimo Moruzzi era finito bloccato da Akismet… Me ne sono accorto per puro caso.

    Massimo, io avevo inteso sul bus, la tua interpretazione è tanto incredibile che non l’ho neanche pensata. Ma, in effetti, hai ragione.

  5. l’osservazione mi sembra stupida. cosa centra paragonare chi ha ricevuto minacce di morte e per questo ha la scorta e chi è stato aggredito da un gruppo di dementi?
    ACTARIS, visto che sei tanto intelligente trovami qualche scritto o intervento di vescovi o del papa in cui puoi dimostrare la tua affermazione.

  6. ottoblo: il paragone è che un certo tipo di persone riceve minacce, mentre gli integralisti cattolici sono passati alle vie di fatto. Bei cattolici. Per non parlare dei cattolici non integralisti che erano nel ristorante e non han fatto nulla.

    Così è chiaro una volta per tutte quale è dei due schieramenti quello che alza di continuo il tono (vedi anche chiamare “terrorista” uno che fa polemica sui funerali negati. Terrorista??? Ma diamine, meglio imparare qual è il peso delle parole prima di usarle).

    Ah, inventati un nick più originale 😛

  7. ho scelto questo nick perché mi sembrava ridicolo e mi ricordava un alto nick altrettanto ridicolo.
    Non è facile capire cosa vvuoi dire: “un certo tipo di persone riceve minacce” (Bagnasco?) – “gli integralisti cattolici sono passati alle vie di fatto” (???)
    Come fai a sapere che nel ristorante c’erano dei cattolici? i bambini dell’asilo ragionano con più intelligenza.
    A quali schieramenti ti riferisci? agli schieramenti politici? e cosa centra la fede con destra e sinistra? la fede indica cosa bisogna fare e non fare e credere per salvarsi l’animaccia; poi che uno di destra o di sinistra condivida poco cambia.
    Chi ha scritto l’articolo dell’OR ha certo esagerato infatti il giorno dopo ha moderato i toni. Secondo me dovevano dire che quel conduttore è un testa di c.. acc, stavo per scrivere una parolaccia… ducevo un testa di [bip].
    Ma li leggi i giornali per vedere chi è aggressivo e alza i toni?
    E poi se hai letto il vangelo, visto che dici di essere un cristiano, il primo ad alzare i toni è stato quel tizio che quei farisei come te che si sentono giusti e giudicano gli altri hanno messo in croce. “Farisei ipocriti che osservate la pagliuzza ecc..” Non ho mai sentito un vero cristiano giudicare le persone; sui principi ho sentito si anche severità, ma non sulle persone, come fai tu. Ipocrita. E io che penso che sei un deficente. Ma certo non credo davvero di essere un buon cristiano, anzi…

  8. caro ottoblo, o ezekkiele, o come preferisci farti chiamare. Smetto di risponderti (questa è l’ultima) come è giusto fare con i troll. Se vuoi capire quello che ho scritto, capisci, altrimenti mi spiace per te.
    Nel ristorante di cattolici ce n’erano di sicuro, visto che il 90% degli italiani lo è. E se anche non c’erano cattolici, c’era comunque un sacco di gente che ha mostrato un grado di civiltà pari a zero. Non mi pare che il Cristo abbia mai detto qualcosa tipo “chi vive diversamente da come io ho detto, merita botte o indifferenza in caso di botte”, vedi Samaritano.
    Se poi questo è il messaggio che la chiesa (o, meglio, una parte della Chiesa) e quelli come te vogliono far passare, io non ci sto. Io sono nell’altra parte della Chiesa, quella che predica amore e tolleranza come ci ha insegnato il Cristo. Quella che non si sognerebbe mai di dare del terrorista a qualcuno che esprime polemicamente un’opinione, quella che non si sognerebbe mai di imporre un voto ad un parlamentare.

  9. Ma hai mai letto o sentito da qualche parte che qualcuno abbia detto che quel qualcuno meritava botte? Ciò che mi sembra stupido è attribuire il comportamento vigliacco di alcune persone che erano presenti in quel ristorante o altrove – visto che i casi si moltiplicano a dismisura e non solo verso i gay – ad una categoria intera di persone o addirittura ai rappresentanti di questa categoria. Non credo ad esempio che i deficenti che si dicono comunisti e che durante le manifestazioni spaccano tutto, ferendo negli interessi magari della povera gente che la macchina se l’è sudata, siano una espressione di chi guida i partiti di sinistra. Non ho mai sentito i vertici difenderli.
    Poi non ti ho mica chiesto di rispondere alle mie osservazioni.
    Ah, una cosa: ai pedofili io darei un fracco di bastonate nelle gambe. Non sono per la pena di morte ma certe pene corporali forse farebbero capire a certe persone il male che hanno fatto.
    Dicono che la maggior parte dei casi di pedofilia avvengono in famiglia, tra zii o nonni e nipoti e che il maggior numero dei casi sia avvenuto in veneto.
    Mai essere tropo buoni coi parenti.

I commenti sono chiusi.