Crea sito

La moto è arrivata

Honda NX Dominator 650 1997

Una bellissima Honda NX Dominator 650 del 1997 mi aspetta in garage. Ieri è stata un’avventura, ma alla fine sono riuscito a farci un bel giro; oggi si replica.

Mi viene da pensare che questo periodo dell’anno per me sia pericoloso. L’anno scorso ero totalmente impegnato dall’acquisto del portatile dal quale sto scrivendo ora, arrivato poi nelle mie mani il 6 maggio. Bisogna mi ricordi di tenere da parte un po’ di soldi durante l’anno per far fronte agli impulsi d’acquisto che mi capitano tra fine Aprile e inizio Maggio.
L’anno scorso, poi, pubblicavo su flickr una galleria di me che apro il portatile, abitudine diffusa per i prodotti Apple; quest’anno pubblicherò, appena avrò occasione di farmele fare, un po’ di foto di me sulla moto, ma non su flickr, per i motivi già spiegati (tra i commenti).

Insomma, la moto è una figata pazzesca. Dicevo che è stata un avventura.
Avevo appuntamento col proprietario precedente alle 11 presso l’agenzia di autopratiche dove avrebbe dovuto firmare il passaggio di proprietà – oggi non serve più il notaio, ma bisogna comunque pagare l’agenzia. Arrivo 10 minuti in anticipo, ne approfitto per andare da un meccanico vicino per cercare di aprire il lucchetto di una catena enorme del quale avevo perso le chiavi; l’impresa, però, si rivela più ardua del previsto e anche con un seghetto pneumatico serve parecchio lavoro; alla fine, arrivo in ritardo e faccio aspettare la controparte, iniziamo bene!
In precedenza, comunque, ero stato ad assicurare la moto; faccio un po’ di pubblicità e dico che Unipol mi ha fatto pagare più di cento euro in meno del miglior preventivo tra tutte le assicurazioni telefoniche che ho provato.
Riusciamo infine a sbrigare le pratiche e andiamo verso casa mia, io faccio strada e lui mi segue col furgoncino sul quale ha caricato la moto. Arriviamo, scarichiamo, mi spiega tutto nel dettaglio, accendiamo la moto, la scaldiamo un po’, pago e lui riparte. Inizio a cercare di prepararmi per provarla, ma sono così agitato che faccio 10 volte la stessa cosa e perdo un’infinità di tempo. Accendo la moto, poi torno dentro, mi infilo il casco, vado per togliere l’aria e pufff: la moto si spegne. Sapevo che c’era poca benzina, ma non credevo così poca.
Inizia allora l’avventura vera e propria.

Prima cerco disperatamente la tanichetta per la benzina che sapevo di avere da qualche parte (almeno mezz’ora di ricerca), ma non la trovo. Vado dal benzinaio con due bottiglie, lui accetta (con poca convinzione) di farmele riempire ma mi mette in guardia da residui di acqua nelle bottiglie che potrebbero compromettere la moto. Io mi preoccupo, desisto, torno a casa, riprovo a cercare la tanichetta e la trovo in 2 minuti. Torno dal benzinaio, ora va tutto liscio e riesco a rifornire la motocicletta. Ma non è ancora finita.
Nel frattempo, il carburatore si era svuotato e io, inesperto, provo e riprovo ad accendere senza aspettare abbastanza e lasciare il tempo alla moto di sistemarsi e alla benzina di scendere, fino a scaricare completamente la batteria. Mi avevano avvisato che si scaricava in fretta, ma non credevo così in fretta. Non possedendo i cavetti, sono costretto ad aspettare l’apertura dei negozi e, in particolare, di una motofficina vicino a casa. Ne approfitto per guardare l’inizio delle regate – ieri c’era vento, ma forse era meglio se non ci fosse stato, visti i risultati. Alla fine, riesco a farmi prestare i cavetti e, questa volta, la moto parte al primo tentativo, brava!

Finalmente in sella.

7 Risposte a “La moto è arrivata”

  1. prima moto?
    come dico sempre io, buone fiammate!
    in questo periodo ci sono pochissime cose (ehm) che battono una sana girata in moto nel fine settimana… se passi dalla toscana, ci si incontra e si fa du’ pieghe insieme!

  2. oddio che figata! Preparati che sabato torno ed ESIGO che mi porti a fare un giro….dove vuoi tu, va bene anche l’argine del Po!! (se non mi porti MI INCAZZO PESANTEMENTE!)
    Besitos

  3. attenzione all’acqua nel serbatoio…io c’ho speso 200 eurini per cambiare la pompa della benzina…e cmq il fatto che tu abbia usato delle bottiglie non sarebbe stata la determinante di un guasto!!è tutta colpa dei benzinai che raschiano il fondo delle pompe in cui c’è anche dell’acqua!!!SI PUò DIRE???

I commenti sono chiusi.