Crea sito

La telecronaca della Coppa America


Foto di hukuzatuna, licenza CC

Mitico Paul Cayard. Credevo che la telecronaca della Coppa America senza Mauro Pelaschier e Cino Ricci non sarebbe stata altrettanto bella. Mi devo ricredere grazie alla presenza di Paul Cayard che riesce a dare una marcia in più al programma Forza Sette.
Che personaggio: amato ai tempi del Moro di Venezia, odiato ferocemente da avversario, ora amato di nuovo.
[tags]paul cayard, coppa america, america’s cup, forza sette[/tags]

8 Risposte a “La telecronaca della Coppa America”

  1. Quando si arrivò alla finale Luna Rossa – AmericaOne (5 a 4?), fui l’unico della classe a tifare Paul Cayard (memore delle notti di San Diego). Con i compagni si raggiunse un compromesso: tifare Luna Rossa, ma riconoscere la superiorità di baffone sulla coppia DeAngelis/Grael.

  2. Grande la giustificazione di Ricci (o era Pelaschier?) per aver rinunciato a fare la telecronaca: se la fanno d’estate io c’ho altro da fare, che la facciano d’inverno come gli altri anni.

  3. Anch’io tifo Luna Rossa, oggi s’è veleggiato ma… forse era meglio se c’era bonaccia!? :-S
    Vabbè, speriamo nei prossimi giorni ma, sopratutto, speriamo nel vento. Semmai gli si manda un po’ di bora da Trieste 😉

  4. Peccato per la sconfitta di oggi, Luna Rossa ha comunque dimostrato di essere all’altezza e questo mi ha fatto piacere.
    Ma Bertelli era sulal barca, mi è sembrato di vederlo, ma non sono sicuro, al contrario di Lawrence Ellison che era a bordo della sua barchetta assieme ai suoi uomini.

  5. ho dedicato anche io un post ai ricordi della coppa america….
    sono d’accordo con te, paul cayard è un mito. e non è niente male nemmeno giovanni soldini in questi giorni, anche se se sente troppo che per lui i mach race sono per signorine!!

  6. non mi piace molto Soldini come telecronista… ma sempre meglio che gli altri due da soli… la sparata di ieri sulle rotture che sono solo causa di manutenzione sbagliata o errori degli ingegneri non l’ho digerita

  7. ciao, sono un programmatore, amante della vela. nell vostro virtual non sarebbe possibile vedere gli angoli di copertura del vento quando le barche sono vicine ? o le linee del vento visto che ci sono le boe che lo segnalano ? grazie

  8. Luigi, mi spiace ma, come scritto nel riquadro in alto a sinistra, sono un ingegnere meccanico che fa un dottorato di ricerca. Non c’entro nulla con chi sviluppa il virtual, mi limito a seguire le regate su rossoalice.
    Comunque, concordo col dire che sarebbe comodo poter visualizzare i rifiuti delle vele, in bolina quando le barche sono vicine, ma anche di poppa.
    Per quanto riguarda la direzione del vento, è indicata nel virtual, perché è sempre ortogonale alla linea rispetto alla quale è calcolato il distacco. Resta da capire dove è misurata la direzione del vento… se le barche sono distanti la differenza può essere significativa.

I commenti sono chiusi.