Crea sito

Lia, divorzi islamici e Corriere

Leggo sul Corriere, sul treno mentre torno a casa, un interessante articolo a firma di Magdi Allam e un altro commento di M.Antonietta Calabrò. Si parla di una blogger che seguivo tempo fa, Lia, che ha sposato in moschea Hamza Roberto Piccardo, il segretario della contestatissima Ucoii (Unione delle comunità e organizzazioni islamiche in Italia).
Il matrimonio era il secondo in contemporanea per Piccardo che ha poi voluto divorziare, comunicandolo a Lia tramite SMS. Dal poco che ho capito, Lia si batterebbe per far emergere la contraddizione tra un Islam che a parole sostiene di garantire precisi diritti alle mogli, anche in regime di poligamia, e nei fatti nega a Lia proprio quei diritti. Dall’altra parte il vicedirettore del Corriere ne fa un fatto mediatico e pubblica sul giornale una corrispondenza privata tra Lia e Piccardo.

La questione è complessa, non ho il tempo di approfondirla nè la competenza per scriverne. Qui c’è una raccolta di link in costante aggiornamento che riportano la reazione dei blog.
[tags]lia, haramlink, corriere, corriere della sera, magdi allam, piccardo, poligamia[/tags]