Crea sito

Spia russa avvelenata

Che il terzetto Putin-Bush-Berlusconi fosse capace di tutto lo pensavo da molto. Che non si lesinassero favori reciproci pure.
Così non mi sono sopreso nel leggere, oggi, un articolo di Repubblica sul caso Livtinenko nel quale si riportano le parole di un amico della spia russa che dice: “Livtinenko mi raccontò che Scaramella l’aveva avvelenato col Polonio”.
Ciò che mi sorprende, semmai, è che credevo anche Tony Blair della partita e non mi spiego come i russi, o chi per loro, abbiano potuto avvelenare qualcuno lasciando Polonio in giro per tutta Londra. Non vedo come i Britannici possano esserne contenti.
[tags]polonio, Livtinenko[/tags]