Crea sito

Assurdità urbanistiche ferraresi

Ferrara è la prima città moderna del mondo, nel senso che è stata la prima ad immaginarsi con un piano regolatore, tra l’altro fatto di spazi verdi, strade a reticolo e grande importanza ad angoli ed incroci (vedi il Palazzo dei Diamanti, che, esempio credo unico per l’epoca, si sviluppa su di un angolo invece che su di una facciata). Si parla dei tempi di Ercole I d’Este e lasciamo perdere un momento il fatto che poi la città abbia smesso di espandersi e quello spazio sia rimasto troppo a lungo disabitato. Il tracciato viario sopravvive ancora oggi.

L’amministrazione ferrarese si dimentica di porre attenzione a questi dettagli e dopo aver ricoperto la città di rotonde, persino nei pochi posti dove sono dannose invece che utili, ha avuto l’idea geniale.

Vogliono toglierci il simbolo della nostra piazza, la cosa più inutile e pittoresca, il Listone.
Mi unisco alla voce che si leva dalle pagine di Ciccsoft: non toccate il Listone!
[tags]ferrara, listone[/tags]

5 Risposte a “Assurdità urbanistiche ferraresi”

  1. Mi avete rotto il cazzo con sta storia!!

    il listone non è memoria cittadina, ricorda solo quando in trento-trieste si andava a parcheggiare, quando ferrara non era la città con la ZTL piu estesa d’italia, la seconda città verde, e quando la quantità di cemento e il numero di distributori di benzina erano l’indicatore diretto dell’ammodernarsi della città.

    la pizza piana sarebbe bellissima.

  2. A me ricorda il mercato delle erbe, ben prima di quando c’erano le macchine. E mi ricorda di quando ero bimbo e correvo sul Listone, obbligato a fermarmi in fondo (provateci a farlo fare ad un bimbo di due anni su una piazza tutta piana e piena di bici).

    Già il Listone è stato defraudato da quelle orrende nuove bancarelle natalizie, larghe e strette. Se poi, carissimo Folco (sei tu, vero?) vuoi difendere la tua amata amministrazione, fai pure. Ma forse sarebbe il caso che si occupasse di ben altro.

    Che male fa il Listone? Forse non è una memoria cittadina per TE, e per il Comune, ma lo è per ME e per molti altri.

  3. Bravo Sergio combattiamo questa battaglia.
    Basta ad amministratori incapaci venuti da Roma a governarci ed a rovinare la nostra città, in tutti questi anni solo i love ferrara ha dimostrato di tenere alla città in modo significativo, tutti gli altri partiti locali sono spazzatura.

I commenti sono chiusi.