Crea sito

TAV e Val di Susa

Molte cose sono già state scritte, ma voglio comunque dire la mia.
Mi fa ridere, anzi mi fa piangere, un Bertinotti che cavalca l’onda delle manifestazioni in Val di Susa.

Stiamo a lamentarci dell’ambiente, del traffico, dell’inquinamento. Finalmente c’è la possibilità di ridurre il traffico su strada aumentando quello su rotaia e ci si lamenta ancora. Che poi i lavori in Francia sono già iniziati e non credo sia molto conveniente per l’ambiente o per l’economia renderli inutili.

Bisogna imparare a guardare un po’ più in là del proprio naso. Guardare al quadro generale e capire dove stanno i vantaggi e gli svantaggi globali. Credo che non sia così difficile, basta pensarci.

7 Risposte a “TAV e Val di Susa”

  1. beh io invece ho scoperto che su al nord (mi sembra nel trentino ma non ne sono sicura)vogliono cambiare l’omino del semaforo con la “donnina” -__-
    assurdo…perchè non è questa l’emancipazione e poi perchè…ma dico non ci sono problemi più seri da risolvere????

  2. Questa sera alle ore 18 (con replica alle 22) all’interno della rubrica “Parola di Blogger” leggerò alcuni post sulla TAV. Avendo trovato il tuo molto interessante, ho deciso di leggerlo in trasmissione. Se vuoi ascoltarlo devi sintonizzarti su http://www.radioalzozero.net, la radio solo sul web. Ti ricordo inoltre che è attivo il nostro blog al sito http://www.razblog.net, per comunicare con noi.
    Ciao e Grazie
    Adriana – Redazione di radioalzozero

  3. Questa sera alle ore 18 (con replica alle 22) all’interno della rubrica “Parola di Blogger” leggerò alcuni post sulla TAV. Avendo trovato il tuo molto interessante, ho deciso di leggerlo in trasmissione. Se vuoi ascoltarlo devi sintonizzarti su http://www.radioalzozero.net, la radio solo sul web. Ti ricordo inoltre che è attivo il nostro blog al sito http://www.razblog.net, per comunicare con noi.
    Ciao e Grazie
    Adriana – Redazione di radioalzozero

  4. ma direttore mi scusi un attimo, se gli abitanti della valle non la vogliono questa tav, lei non crede che sia un po’ difficile mantenere l’esercito a presidio della valle per sempre? Non credi che bisogna eliminarli tutti questi esseri umani del *****, non solo quelli della valle, perchè sono tutti dei rompico******? si ribellano in iraq all’invasione americana, quando c’era il nazismo non si sono lasciati bruciare tutti nei forni, in russia hanno spazzato via il comunismo, in ogni situazione si mettono sempre di mezzo e rovinano i bei piani di qualche intelligentone che aveva capito tutto. Però anche se si decidesse di eliminarli tutti non si riuscirebbe perchè molti si opporrebbero e boicotterebbero il piano. Allora bisognerebbe picchiarli finchè non la capiscono, ma sembra che più li si picchi questi esseri umani *** ***** e più reagiscano: magari stanno zitti e poi dopo due anni te lo ******** *** ****. Insomma direttore, questi magnacci che pensano di poter fare tutto quello che vogliono con tutte le donne e le valli del mondo e vogliono infilare il loro treno in ogni tunnel hanno un po’ rotto le *****. Legalizziamo la prostituzione, facciamo la scuola professionale per prostitutte ed insegniamo alle donne a svuotare le ***** agli uomini con un semplice lavoro di mano. Non ne possiamo più di deficienti che hanno bisogno semplicemente di svuotare le ***** per trovare il modo di farlo debbano arrivare ad abusare indistatemente dei diritti, della vita, della f**a e delle valli altrui. Semplifichiamo la vita ai deficienti perfavore se no la complicano a tutti. Ne parli anche lei. Facciamo un mondo a misura di bambino e di deficienti. Grazie!

    Domenico Schietti
    Un Mondo a Misura di Bambino
    http://www.liberaassociazioneilpopolo.it/1/3/semplificazione/societa-liberta/

  5. Mi sembra che fare di tutta l’erba un fascio sia non solo poco costruttivo, ma soprattutto poco intelligente.

    Non mi piace l’attacco volgare e gratuito e sto valutando se censurarne almeno la parte “meno fine”, cosa che non ho ancora fatto (ora ho fatto, ma il “senso generale” rimane ben chiaro) solo perché mi sono preso il tempo di leggere (velocemente) il link a cui rimandi (uso il tu come anche tu fai, tra un direttore e l’altro) e che contiene tutto un altro linguaggio e un altro contenuto.

    Perchè non usare una provocazione più intelligente, intelligente almeno quanto il contenuto che si vuole proporre, invece di semplice volgarità?

    Ma accostare la TAV ai forni crematori o agli stupri, questo no, non è proprio corretto.

  6. Pompe di Calore, Centrali Nucleari ed Alta Velocità

    Pensate alla faccenda del nucleare. Le centrali nucleari hanno lo scopo di produrre calore. Ma porca miseria, , in migliaia di punti del nostro pianeta la crosta terrestre è sottilissima e ci sono sacche magmimere ovunque. Basta scavare un buco e si ha tutto il calore che si vuole. Anche per scaldare le case. A 15-20 metri di profondità il suolo tutto l’anno ha temperature tra i 15-17-19 gradi, ed esistono le pompe di calore geotermiche che attraverso degli scambiatori di calore riescono a trasferire d’inverno il caldo e d’estate il fresco. Perchè nessuna casa, neanche quelle nuove, viene costruita con le pompe di calore? Io mi chiedo, perchè al posto di finanziare la costruzione di tunnel ambigui, non vengono finanziate le pompe di calore geotermiche? Perchè al posto di costruire le centrali nucleari per far andare le TAV, non vengono sfruttate le sacche magmifere? Basta essere presi in giro, non viviamo più nel medio evo e conosciamo tutti la verità. Noi vogliamo il rispetto dei nostri diritti, vogliamo il rispetto dell’ambiente, della vita, del futuro. Basta, vanno fatte le cose giuste, non quelle che fanno comodo a stupidi speculatori senza scrupoli!

    Domenico Schietti
    2010: Eliminazione Povertà
    http://www.liberaassociazioneilpopolo.it/

  7. A Ferrara abbiamo lo sfruttamento massimo possibile della geotermia. Il risultato è che le case collegate sono troppe rispetto al calore disponibile e viene usato anche quello che deriva dall’inceneritore dei rifiuti (che, per inciso, potrebbe essere usato in modo molto più efficiente).

    E questo cosa c’entra col nucleare? Dico, COME SI FA AD ACCOSTARE GEOTERMIA E CENTRALI TERMOELETTRICHE, tra cui le nucleari? Non si può certo produrre energia con rendimenti elevati e temperature di 15-17-19 gradi! Servono salti di temperatura elevati! Con quelli al massimo si scaldano le case (e lo si fa già, come ho detto).

    Ma siccome questa è Ingegneria e non propaganda, forse è troppo scomodo sentirselo dire. E allora continui pure a credere, caro Domenico Schietti, che la geotermia possa sostituire le centrali termoelettriche. Esistono tantissime altre possibilità per le quali battersi invece di propagandare queste stupidaggini.

    Ma soprattutto, cosa c’entra col TAV?

    Infine un inciso. Se l’Europa ha destinato quei fondi al TAV ormai è fatta. Non esiste la possibilità di destinarli ad altro, e se il TAV non parte entro l’anno andranno persi. Qualunque propaganda tesa a dire “usiamo quei soldi per fare qualcosa di più utile” (e concordo assolutamente sul fatto che ci sarebbero cose più utili) è pura demogogia.

I commenti sono chiusi.