Crea sito

Notizie poco fresche, ma sempre belle

Succede che ti allontani dal mondo per un paio di giorni, e ti ritrovi che alcune notizie succose non sono più fresche, ma tu decidi di parlarne ugualmente.

Mi hanno detto di aver letto sulla prima pagina de La Repubblica di Sabato una cosa interessante sulla fiera dell’artigianato di Milano: hanno impedito agli stand cubani di esporre prodotti raffiguranti Che Guevara.

A me verrebba da chiamarla censura, ma devo invece complimentarmi con chi l’ha pensata; la vera notizia, infatti, è la motivazione cha pare abbiano dato: erano pezzi di cattivo gusto e non prodotti con sistemi artigianali che, quindi, non potevano essere esposti alla fiera dell’Artigianato.

Non fa una piega. Devo davvero complimentarmi con chi l’ha pensata per aver trovato un tale sistema per evitare critiche pesanti. Solo mi chiedo se erano gli unici oggetti rispondenti a quelle caratteristiche e se sono stati gli unici ad essere stati cortesemente oscurati. Solo mi chiedo chi ci può credere.

Bisognerebbe chiedere a francifra (no permalink, post del 2/12/04), che era sul posto e magari sa qualcosa di più.

3 Risposte a “Notizie poco fresche, ma sempre belle”

  1. io che ero sul posto ho visto comunque magliette di ogni genere, di che guevara penso di averne anche visti..

    Stand pieni di magliette ce n’erano, artigianali o no.
    Diciamo che hanno fatto ‘la solita stronzata’ censurando in modo grossolano qualcosa che andava scomodo.
    Ma non credo siano riusciti nè a censurare nè ad essere credibili..

    A gente del genere non bisogna dare nè ascolto nè credito..

    Grazie della citazione.

  2. era su La REpubblica di ieri in realtà…cmq gli organizzatori per giustificarsi hanno anche sostenuto di non aver tolto dalla circolazione le magliette che raffiguravano Lenin, perchè ritenute,parafrasando, prodotti di alto artigianato….mah, vista così appare propio demagogia….

I commenti sono chiusi.