Crea sito

Letto dolce letto

La cosa migliore del ritorno a casa è il poter dormire nel proprio letto, soprattutto quando in vacanza sei stato in una zona di lingua tedesca, quella che noi chiamiamo Alto Adige e loro Sud Tirolo.

Come al solito, il letto era corto (nonostante da quelle parti siano tutt’altro che bassi), corredato da un piumone ancora più corto e stretto, impossibile da rincalzare; bisogna scegliere se coprire le braccia e le spalle oppure i piedi.

Come se non bastasse, la temperatura era altissima e sotto il pesantissimo piumone si grondava di sudore, mentre fuori si moriva dal freddo. Una tragedia.

Il risultato è stato che la prima notte non ho chiuso occhio, mentre per la seconda ho preso provvedimenti: finestra aperta (considerando che la temperatura esterna era vicina ai -5° non è male) e tutto rattrappito sotto il piumone.

Ma niente arriva al letto di casa mia.

Una risposta a “Letto dolce letto”

I commenti sono chiusi.