Crea sito

RospoBlog: il libro

Un ragalo di Natale, ma anche un gesto di solidarietà.

Questo è un post a BlogUnificati, che quindi non ho scritto io. L’autrice è Mascia, promotrice di quest’iniziativa cui ho deciso di aderire. In questo caso più che mai, vale l’invito a fare copia e incolla del contenuto di questo blog.

Dicembre è iniziato già da qualche giorno. Le corse ai regali anche…

Che regaliamo quest’anno?

Vediamo un po’…

La lista è fitta.

Le idee per i regali, meno.

Ogni anno regaliamo al nonno la stessa confezione d’Acqua Velva che, dice la nonna, gli piace tanto. Mai provato a regalarla segnata quella bottiglia?

Noteremmo che: i nonni la riciclano al papà, che la rigira al cugino, che la rigira al fratello, che la rigira alla zia (zia baffuta sempre piaciuta dice lei), che poi passando (non si sa per quali vie traverse) tra le mani di fratelli, sorelle, cugini di ogni ordine e grado, il cane, lo zio d’America e quello delle Filippine ritorna magicamente a voi per il vostro compleanno!

Anche se siete donna…

Ed allora?

Beh..

Dato che ormai Natale è prossimo vorremmo dare una buona ragione per fare un regalo intelligente.

Niente fiori ma opere di bene?

Esatto! Più o meno…

“C’era una volta un Blogger (Rospo.splinder.com) che si era creato un oasi tutta sua.

Un oasi fatta di fate, voci narranti, rospetti nello stagno…

Dovendo partire per il servizio civile decise di chiudere lo stagno. Mise in valigia costumi e cappotti, canottiere a righe e maglie di lana e poi… partì.

Dal suo isolamento però, decise di regalare la sua oasi felice a chi felice, forse non era…”


Così è nato ROSPO VERDE. Un libro, una storia, una favola adatta a far addormentare i bambini, ed a far pensare e sognare gli adulti.

Quale miglior regalo di “un sogno tascabile” al modico prezzo di 7 € ?

Che, oltretutto, andranno interamente devoluti all’associazione DOPO DI NOI, un’associazione che si occupa di dare un futuro a ragazzi ed ex ragazzi con problemi psichici anche quando non avranno più una famiglia che si prenda cura di loro.

Aiutiamoli facendo, per quest’anno, un regalo intelligente…

Grazie di cuore a tutti.

NdSettolo: l’associazione DOPO DI NOI è quella presso la quale rospo presta servizio civile, quindi lui conosce bene dove andranno a finire i soldi che ha destinato per loro.

2 Risposte a “RospoBlog: il libro”

  1. Può forse una distanza materiale separarci davvero dagli amici? Se desideri essere accanto a qualcuno che ami non ci sei forse già?

    Nessun luogo è lontano (Richard Bach)

    P.S. intendi questo R.Bach?

    Il counte è riapparso, invece l’icona gialla è quella piccola in basso a sx sulla barra delle applicazioni (sullo START) che di solito indica una e di internet e swegnala gli errori.

    A presto

  2. Abbiamo tappezzato mezza rete 🙂
    ora speriamo che acquistino :DD

    oggi pomeriggio forse… riusciamo a farlo mettere anche ad un paio di Vipsss 😉

    siamo o no dei grandi?
    Per quel che mi riguarda una grande lesionata.. ma l’importante è l’aggettivo ;)**

I commenti sono chiusi.