Crea sito

Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban

Ieri sera mi sono visto il dvd di Harry Potter.

Non vorrei aggiungere considerazioni banali su film già recensito qualche milione di volte, ma solo alcuni flash che mi hanno colpito.

Gli attori sono cresciuti tantissimo rispetto al film precedente: quando arriveranno all’ultima puntata, andranno in giro col bastone. Veramente impressionanti soprattutto i due ometti Ron ed Harry, cambiatissimi.

L’atmosfera, e questa osservazione l’avevo già sentita, è nettamente più cupa rispetto ai film precedenti e c’è una indagine introspettiva dei personaggli molto più approfondita.

Ma soprattutto, mi è sembrato di rituffarmi in Ritorno al Futuro. Non vorrei fare spoiler, ma il gioco dei paradossi temporali mi ha fatto veramente ricordare con piacere quella fantastica trilogia. Peccato mancasse l’originalità.

2 Risposte a “Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban”

  1. Il film è tirato per i capelli… leggi il libro (o fattelo regalare firulì firulà): è molto meglio, molto più avvincente…

  2. gia’, mancano un sacco di pezzi… il personaggio di snape (piton in italiano) e’ molto limitato nel film.

    bonz

I commenti sono chiusi.