Crea sito

fenomeni da baraccone (2)

Sta venendo alla luce un dibattito interessante e io sono ben felice di alimentarlo. C’è stato questo mio post, cui kendostoe ha risposto, pur senza lasciarmi nè un trackback nè un commento, così. E io voglio rispondere ancora a quello che scrive lui.

Il fatto che il pubblico dei blog coincida sempre più col pubblico televisivo, è conseguenza diretta del fatto che internet si sta diffondendo tantissimo. E chi la usa, sono le stesse persone che guardano Costantino in tv.

Ma credo verrà da sè che internet è diversa, sta a noi metterne in luce le potenzialità. Perchè internet e i Blog sono diversi, inequivocabilmente. Nonostante le grandi aziende facciano di tutto per nascondercelo e farcelo dimenticare, ad esempio sfornando il Windows Media Center.

Storicamente, il dibattito sui blog italiani l’ho sempre visto molto più incentrato sui blog in sè (autoreferenzialità), e tutti quanti ne siamo consapevoli, piuttosto che sui grandi temi di attualità politica e sociale.

La cosa bella e importante, credo, è che questa volta spetta solo a noi decidere come andrà a finire, siamo noi che abbiamo il potere di far andare le cose in un certo modo o in un altro, o in tutti i modi insieme tanto lo spazio c’è.

Non credo valga la pena dispiacersi più di tanto, ma invece vale la pena costruire. Da tanto la gente non percepiva di avere in mano uno strumento per cambiare le cose. Ora credo ci sia, assieme alla consapevolezza che non bisogna ripetere gli errori del passato e crederlo infallibile.

E intanto Yoshi mette in discussione il suffragio universale. Forse un po’ troppo.

5 Risposte a “fenomeni da baraccone (2)”

  1. va bene il blog sociale,va bene il blog intimista,va bene tutto o quasi…basta che ci sia possibilità di scelta,e che certe realtà non finiscano nascoste in mezzo ai costantini…sarebbe già sufficiente poter dire “ehi!c’è anche questo!”…ma spesso non si riesce neppure ad arrivare fin lì..

  2. Ahhh…ho capito a che ti riferisci…ho capito cos’è il qualcosina che ti piace!!!!!::PP

  3. primo… o sei un blog-spider (nel senso che sei un piccolo googleino che spia tutto quanto vien registrato sui blog in tempo reale…) o sei sempre collegato con una finestra aperta su “Leggi cosa scrivono gli altri blogger” di Splinder, e hai installato un refresh automatico che ti aggiorna minuto per minuto ogni nuovo inserimento (stai studiando da ingegnere mica per altro!) perchè non ho fatto a tempo a postare il post che subito hai letto e commentato… come dire… “mica pizza e fichi” per citare un blogger famoso quale

    secondo: adesso che hai letto il prosieguo della riflessione… tu settolo perchè te lo sei scelto??? [ghghgh]

  4. acci… è vero! i feed RSS… che io ho provato con tanta fatica ad appiccicare al mio blog, senza esito… anche perchè se non capisci come funzionano, come puoi pretendere di applicarli correttamente???? sono una vecchia zia che prima correva ansante dietro all’informatica e alla tecnologia… ma visto che il fiatone stava per farmi scoppiare il cuore affaticato ed affranto… ho dovuto lasciar perdere… il mondo è VOSTRO!!!! EHEHEHEH, ciao, Ipa

I commenti sono chiusi.