Crea sito

Pare che la cosa abb…

Pare che la cosa abbia suscitato interesse, quindi scrivo due righe per spiegare come aggiungere il supporto ai trackback su splinder.
Ho letto un sacco di spiegazioni su cosa sono, ma in questo momento mi sono perso i link, quindi provo a darne io. Immaginiamo che io legga un post che mi interessa su un altro blog, e voglia scrivere qualcosa sul mio in risposta o in completamento di quello che ho letto. Un po’ come lasciare un commento, ma scelgo di farlo sul mio blog. Scrivo il mio post, poi vado nell’altro blog e clicco sul link “trackback” corrispondente all’articolo che voglio citare. Lì trovo un indirizzo URL di riferimento, che sarà l’indirizzo che devo “pingare” (dopo spiego cosa vuol dire). Fatto questo, comparirà non sul mio blog, ma sull’altro, un riferimento al post che io ho fatto sul mio (il titolo, un riassunto, il link), in modo che l’autore del post originale e tutti i suoi lettori sapranno che io ho voluto rispondere sul mio blog invece di lasciare un commento.

Per avere questa funzionalità con splinder, si può usare il servizio offerto da HaloScan. Seguite il link, registratevi, seguite i semplici passaggi, scegliete la piattaforma “Blogger (or BlogSpot)”, lasciate selezionato “Display trackback code”, e seguite pari pari le istruzioni che trovate.
Ve le riporto in italiano:
1) Nel vostro template, inserite queste righe tra <head> e </head>:
<script type=”text/javascript” src=”http://www.haloscan.com/load.php?user=settolo”> </script>

2) All’interno dei tag <Blogger> e </Blogger>, presumibilmente subito dopo <$BlogItemComments$>,
inserite questo codice:
<a href=”javascript:HaloScan(‘<$BlogItemNumber$>’);” target=”_self”><script type=”text/javascript”>postCount(‘<$BlogItemNumber$>’); </script></a> | <a href=”javascript:HaloScanTB(‘<$BlogItemNumber$>’);” target=”_self”><script type=”text/javascript”>postCountTB(‘<$BlogItemNumber$>’); </script></a>
Io consiglio di inserire solo la seconda parte, visto che i commenti sono già offerti da Splinder. Inserite quindi soltanto
| <a href=”javascript:HaloScanTB(‘<$BlogItemNumber$>’);” target=”_self”><script type=”text/javascript”>postCountTB(‘<$BlogItemNumber$>’); </script></a>

3) Haloscan, vi chiede di inserire nel vosto blog, un link alle loro pagine. Potete farlo inserendo dove volete questo codice:
<a href=”http://www.haloscan.com/”><img width=”88″ height=”31″ src=”http://www.haloscan.com/halolink.gif” border=”0″ alt=”Weblog Commenting and Trackback by HaloScan.com” /></a>

Se altri bloggers vorranno riferirsi ai vostri post, voi non dovrete fare nulla. Se invece volete “pingare” qualcuno, cioè lasciare un trackback sul suo sito, avvertendolo che lo state citando, andate nel sito di HaloScan, loggatevi, seguite il collegamento “Manage Trackback”,
poi “Send a trackback ping”, infine riempite il form che trovate coi valori corretti e spedite il ping.
Seguendo il suggerimento di bobregular, spiego un po’ meglio come si fa.
Dovete inserire nel campo “URLs to Ping” l’URL relativa al post cui volete fare riferimento, che non è il permalink, ma l’indirizzo che trovate seguendo il link “trackback” in corrispondenza del post che volete citare. Nel campo “Your Permalink URL” inserite il link permanente (permalink, di solito l’indirizzo cui si riferisce l’ora, subito accanto ai commenti) del vostro post. Inseritene poi il titolo, ed un breve riassunto (Excerpt) nei campi “Your Post Title” e “Your Excerpt” rispettivamente.
Spero di essere stato chiaro. Buona fortuna 🙂

13 Risposte a “Pare che la cosa abb…”

  1. Il mio blog è casinista di suo. Ps silenzio su quattrocchi= EVITARE DI STRUMENTALIZZARE LE SUE PAROLE

  2. Bene, cmq per inviare i ping potete utilizzare anche questo servizio che offro ai miei blogger-lettori: qui. 😉

  3. grazie ad entrambi, settolo e profeta. mi metto all’opera, e se tutto torna i ringraziamenti (e i ping)saranno d’uopo.

  4. aggiornamento…codice fedelmente inserito ma il manual ping non va mai a buon fine (su blogmatic dà errore)… potete provare un ping a qualche mio post in modo da verificare che la cosa sia fattibile, giacché non vedo ancora trackback splinderiani in giro…?
    PS dato che il permalink di splinder è del tipo x#y, come mai la sintassi nel javascript di haloscan è sempre soltanto ‘y’?grazie per la pazienza

  5. ho provato a pingarti da haloscan, dal blog di profeta non ho mai provato. per quanto riguarda l’identificativo, non importa. Basta che sia diverso per ogni post. può anche essere pino1, pino2, pino3… non è legato al permalink. Se vuoi avere lo stesso identificativo, nel codice per i trackback metti <$BlogItemArchiveFileName$>#<$BlogItemNumber$&gt invece di <$BlogItemNumber$&gt

  6. ahh.capito! cmq l’unica come dici tu – avevo provato già a riprodurre il codice nel modo da te suggerito, ma la parte anteriore, al momento di generare la pagina, si ricodifica in maniera simile a quella che appare passando sul permalink dal pannello di controllo, quindi “no use”.In ogni caso grazie per il ping, ora prima che il sonno mi vinca cercherò di ricambiare il favore.Per quanto riguarda il feed, la risposta è sì: lo aggiorno volta per volta, dopo averne ritoccato la prima volta il torso sulla base di un feed generato in automatico da blogstreet, che non mi soddisfaceva per vari motivi. Ma ti risponderò più articolatamente al più presto. Ciao e ancora grazie per il tuo valido aiuto!! 🙂

  7. trovata la “magagna”!!la URL da pingare non è il permalink del blog di riferimento ma quella indicata nel popup (www.haloscan.com/tb/username/numero del post)! la notte porta consiglio…credo però che, a vantaggio di noi “profani”, dovresti specificarlo meglio in calce al tuo post di guida (così lo linko in blocco). Buonanotte.

I commenti sono chiusi.